The Wanderer (1885)

The Wanderer (1885)
Alla fine dell’800 in Gran Bretagna esisteva un tiro a due cavalli chiamato The Wanderer (il vagabondo, il viandante), considerato il precursore dei veicoli ricreazionali, gli attuali caravan e autocaravan. Il dottor William Gordon Stables, un medico di origini scozzesi, commissionò la costruzione di questo veicolo ritenendo la vita itinerante all’aria aperta benefica per la salute, e nel 1885 ricoprì oltre duemila chilometri dalla sua casa di Twyford nel Berkshire per giungere alla città di Inverness in Scozia. A bordo di questi affascinanti veicoli iniziarono così a viaggiare altri gentlemen-gipsies, gentiluomini zingari, dando origine alle prime esplorazioni plenair accompagnate da un indubbio spirito di avventura. Un sogno anche per noi che abitiamo in un mondo (oggi come ieri) costellato da fili spinati, frontiere e burocrazia soffocante. Il mio blog e il libro che ho scritto sono dedicati a quegli uomini come un personale contributo, un inno di libertà, all’utopica libera circolazione degli esseri umani su questo meraviglioso pianeta.

24 gennaio 2017

Dall’alto dei grattacieli e degli areoplani

Il trasferimento in auto da Abu Dhabi all’aeroporto di Dubai, circa 150 chilometri per due ore di autostrada a 4/5 corsie, mi ha permesso di rubare per ora solamente qualche foto ai grattacieli di Dubai: primo fra tutti l’affascinante torre Burj Khalifa (che potrebbe significare "Torre dell'emiro Khalifa" o "Torre del Califfo"), la più alta struttura mai realizzata dall'uomo con i suoi 829,8 metri e i suoi 163 piani.
La Burj Khalifa detiene oggi diversi record (info da wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Burj_Khalifa dove potete trovare ampie informazioni e curiose notizie in proposito): "Il più alto grattacielo al mondo all'antenna: 829,8 m; l'edificio con più piani: 163; gli ascensori più alti al mondo; gli ascensori più veloci al mondo: 18 m/s (64 km/h); la gettata di cemento più alta per un edificio: 606 m; la prima struttura più alta al mondo a includere appartamenti abitabili; la piattaforma d'osservazione esterna più alta al mondo; l'ascensore con il percorso continuo più lungo al mondo; l'ascensore di servizio più alto al mondo; l'installazione in alluminio e vetro più alta al mondo, a 512 m".

 A me questi record sembrano quasi ossessivi…! J

Dopo un volo di soli 45 minuti per percorrere circa 370 chilometri, eccomi ritornato piacevolmente a Doha, questa volta non nello Shangri-La Hotel ma nel vicino Marriott Marquis (al 42°piano… qui sembra di volare!) che non gli è certo da meno.
Domani esploriamo.



Burj Khalifa, Dubai


Volare mi piace



Il cielo è blu sopra le nuvole





Le Torri dove sono attualmente ospitato nell'Hotel Marriot Marquis, 
proprio di fronte alle altre tre dove si trova lo Shangri-La Hotel 
utilizzato nel vaggio dell'Ottobre scorso (foto dal web)




Cliccate sulle foto per ingrandirle ed apprezzarle maggiormente.
Molte più foto sono nel mio spazio in Facebook.
Chi desidera visionarle mi chieda il contatto specificando il motivo “fotografico”.
Grazie.



Altri link dell’autore:

Il canale in You Tube dove trovare tutti i minivideo di Gentleman Gipsy:

La pittura:

Le foto di“pop art”: curiosità, stranezze e poesia del mondo come lo vedo io:

I libri pubblicati:



Nessun commento:

Posta un commento