The Wanderer (1885)

The Wanderer (1885)
Alla fine dell’800 in Gran Bretagna esisteva un tiro a due cavalli chiamato The Wanderer (il vagabondo, il viandante), considerato il precursore dei veicoli ricreazionali, gli attuali caravan e autocaravan. Il dottor William Gordon Stables, un medico di origini scozzesi, commissionò la costruzione di questo veicolo ritenendo la vita itinerante all’aria aperta benefica per la salute, e nel 1885 ricoprì oltre duemila chilometri dalla sua casa di Twyford nel Berkshire per giungere alla città di Inverness in Scozia. A bordo di questi affascinanti veicoli iniziarono così a viaggiare altri gentlemen-gipsies, gentiluomini zingari, dando origine alle prime esplorazioni plenair accompagnate da un indubbio spirito di avventura. Un sogno anche per noi che abitiamo in un mondo (oggi come ieri) costellato da fili spinati, frontiere e burocrazia soffocante. Il mio blog e il libro che ho scritto sono dedicati a quegli uomini come un personale contributo, un inno di libertà, all’utopica libera circolazione degli esseri umani su questo meraviglioso pianeta.

25 novembre 2011

Gentleman Gipsy mini video e video presentazioni musicali

Oggi è tempo di divulgazione visto che il tempo vola ma c’è più tempo che vita nella vita stanziale che stiamo conducendo.
Sono stato affettuosamente sgridato per non aver dato comunicazioni relative ai mini video di Gentleman Gipsy, sempre segnalati nello spazio in Facebook e praticamente mai in questo blog.
Qui di seguito il link del canale Gentleman Gipsy in You Tube dove troverete tutti i video caricati sino ad oggi.
Gentleman Gipsy in  YouTube
Vi ricordo inoltre le nostre video presentazioni musicali (riguardanti le foto di Pop Art, i Salti di Gioia di Sara, le foto di Sara modella Toureg sulle dune del deserto e le foto scattate dalla fotografa brasiliana Ronise Brusco), presenti in You Tube, nel caso qualcuno se le fosse perse, non foss’altro per ascoltare almeno le belle musiche di Ennio Morricone e le stupende colonne sonore di film come Balla Coi Lupi, Vento di Passioni e La Mia Africa, che accompagnano le immagini.

Sono sempre graditi i commenti, le osservazioni, i suggerimenti, e anche le critiche, nonché qualsiasi segno di vita da parte di chi ci segue affettuosamente (e troppo spesso timidamente) ormai da un anno a questa parte. Le visualizzazioni del blog hanno superato di gran lunga il rispettabile numero di 11.000, con visitatori dall’Italia, dagli Stati Uniti, dalla Spagna, dalla Germania, dal Messico, dalla Germania, dal Regno Unito, dal Giappone, dalla Federazione Russa, da Singapore e dal Marocco.
Vi aspettiamo numerosi con la vostra voce e la parola scritta! J


La Pittura di Eliseo Oberti

Pop art

Salti di gioia

La mia Africa

Incontro nel deserto (Ronise Brusco)
http://www.youtube.com/watch?v=DF0ei-tfGXk




____________________________________________________


Nessun commento:

Posta un commento