The Wanderer (1885)

The Wanderer (1885)
Alla fine dell’800 in Gran Bretagna esisteva un tiro a due cavalli chiamato The Wanderer (il vagabondo, il viandante), considerato il precursore dei veicoli ricreazionali, gli attuali caravan e autocaravan. Il dottor William Gordon Stables, un medico di origini scozzesi, commissionò la costruzione di questo veicolo ritenendo la vita itinerante all’aria aperta benefica per la salute, e nel 1885 ricoprì oltre duemila chilometri dalla sua casa di Twyford nel Berkshire per giungere alla città di Inverness in Scozia. A bordo di questi affascinanti veicoli iniziarono così a viaggiare altri gentlemen-gipsies, gentiluomini zingari, dando origine alle prime esplorazioni plenair accompagnate da un indubbio spirito di avventura. Un sogno anche per noi che abitiamo in un mondo (oggi come ieri) costellato da fili spinati, frontiere e burocrazia soffocante. Il mio blog e il libro che ho scritto sono dedicati a quegli uomini come un personale contributo, un inno di libertà, all’utopica libera circolazione degli esseri umani su questo meraviglioso pianeta.

20 agosto 2012

Foppolo, un’altra valle


Con il rientro a Bergamo e durante i primi due giorni di lavoro (per ora la prima impressione è buona) il caldo si è intensificato. L’anticiclone denominato Colosso o Lucifero (quest’ultimo forse è il nome più adatto) sta portando dall’Africa masse di aria che ci regaleranno una percezione di temperature non lontane dai 37/38 gradi per i prossimi giorni.
Essendo liberi la domenica e il lunedì, sabato sera abbiamo risalito la Valle Brembana fino a Foppolo (1600 mt) dove abbiamo dormito bene dopo due tribolate notti cittadine, scegliendo un’altra valle perché Valbondione e la Valle Seriana saranno stati invasi a causa dell’apertura delle cascate del Serio.
Foppolo e le sue fresche montagne (si raggiungono sentieri a oltre 2000 mt. di quota) ci hanno regalato verdi paesaggi di alti pascoli, qualche laghetto e una camminata ad anello di alcune ore che ci ha visto pranzare al Rifugio Dordona (già in Valtellina) passando per le suggestive trincee risalenti alla Prima Guerra Mondiale.
Le temperature sono una bellezza e l’aria è sempre frizzante.
Per ora siamo lontanissimi dal caldo che ci attenderà da martedì in poi al nostro rientro in città.


Il Wanderer in compagnia di altri due camper e non moltissime
auto, la domenica mattina a Foppolo
 

Piacevole risalita in seggiovia fino a Montebello
per iniziare la nostra camminata
 

Il Laghetto delle Trote (2124 mt)
 





Superato il passo si scende per un po’ nella Valtellina verso il Rifugio Dordona dove ci aspettano gustosi pizzoccheri…
 

A Foppolo (1600 mt) lka temperatura nel Wanderer, sia pur al sole tutto il giorno, non
ha mai superato i 27 gradi (con all'esterno 23/24 gradi all'ombra e un sole
ustionante e fin troppo abbronzante)

Per visualizzare le foto in dimensioni maggiori cliccare sull’immagine. Chi fosse interessato a vedere altre fotografie del viaggio ci chieda amicizia in Facebook cliccando qui : www.facebook.com/eliseo.oberti
Altri link dell’autore:
Il canale in You Tube dove trovare tutti i minivideo di Gentleman Gipsy:
La pittura:
Le foto di“pop art”: curiosità, stranezze e poesia del mondo come lo vedo io:
I libri pubblicati:

Nessun commento:

Posta un commento