The Wanderer (1885)

The Wanderer (1885)
Alla fine dell’800 in Gran Bretagna esisteva un tiro a due cavalli chiamato The Wanderer (il vagabondo, il viandante), considerato il precursore dei veicoli ricreazionali, gli attuali caravan e autocaravan. Il dottor William Gordon Stables, un medico di origini scozzesi, commissionò la costruzione di questo veicolo ritenendo la vita itinerante all’aria aperta benefica per la salute, e nel 1885 ricoprì oltre duemila chilometri dalla sua casa di Twyford nel Berkshire per giungere alla città di Inverness in Scozia. A bordo di questi affascinanti veicoli iniziarono così a viaggiare altri gentlemen-gipsies, gentiluomini zingari, dando origine alle prime esplorazioni plenair accompagnate da un indubbio spirito di avventura. Un sogno anche per noi che abitiamo in un mondo (oggi come ieri) costellato da fili spinati, frontiere e burocrazia soffocante. Il mio blog e il libro che ho scritto sono dedicati a quegli uomini come un personale contributo, un inno di libertà, all’utopica libera circolazione degli esseri umani su questo meraviglioso pianeta.

26 ottobre 2017

Doha e le luci del Souq Waqifi

Doveroso e assai piacevole passare la serata del giovedì (che qui è come se fosse venerdì, se Dio vuole o Inshallah! J) nel Souq Waqifi pieno di gente, luci, musica e colori. 
Varie le atmosfere che vi si incontrano a diversi orari: l’affollamento iniziale lascia spazio ad aree solitarie, e il colore pittoresco di certi vicoli fa da contrappunto ad angoli più sobri e ad architetture più lineari.
A me piace sempre tornarci e non me ne vado mai da Doha senza aver assaporato le sue atmosfere.



Lampadine (in realtà erano di molteplici colori 
ma la foto non li ha resi...)


I colori del Souq Waqifi deliziano i miei occhi


L'entrata di un ristorante

















Cliccate sulle foto per ingrandirle ed apprezzarle maggiormente.
Molte più foto sono nel mio spazio in Facebook.
Chi desidera visionarle mi chieda il contatto specificando il motivo “fotografico”.
Grazie.



Altri link dell’autore:

Il canale in You Tube dove trovare tutti i minivideo di Gentleman Gipsy:

La pittura:

Nessun commento:

Posta un commento