The Wanderer (1885)

The Wanderer (1885)
Alla fine dell’800 in Gran Bretagna esisteva un tiro a due cavalli chiamato The Wanderer (il vagabondo, il viandante), considerato il precursore dei veicoli ricreazionali, gli attuali caravan e autocaravan. Il dottor William Gordon Stables, un medico di origini scozzesi, commissionò la costruzione di questo veicolo ritenendo la vita itinerante all’aria aperta benefica per la salute, e nel 1885 ricoprì oltre duemila chilometri dalla sua casa di Twyford nel Berkshire per giungere alla città di Inverness in Scozia. A bordo di questi affascinanti veicoli iniziarono così a viaggiare altri gentlemen-gipsies, gentiluomini zingari, dando origine alle prime esplorazioni plenair accompagnate da un indubbio spirito di avventura. Un sogno anche per noi che abitiamo in un mondo (oggi come ieri) costellato da fili spinati, frontiere e burocrazia soffocante. Il mio blog e il libro che ho scritto sono dedicati a quegli uomini come un personale contributo, un inno di libertà, all’utopica libera circolazione degli esseri umani su questo meraviglioso pianeta.

3 febbraio 2011

Incontri: l' "Alcalde" di Larache

Larache non è solo una bella cittadina ma offre incontri di spessore. Nella medina conosciamo l’ “Alcalde”, un signore di prezioso garbo e misura, così soprannominato dagli amici forse per la sua autorità morale, come ci troviamo a scherzare con lui. Quarantotto anni, scuole di management a Brighton, Inghilterra, dove ha vissuto e lavorato in gioventù come pizzaiolo per mantenersi agli studi, ora ha una brillante posizione come ispettore in una compagnia petrolifera qui in Marocco. Parla arabo, francese, spagnolo, inglese e un poco anche italiano.
Sara ed io ci fermiamo oltre mezz’ora a parlare amabilmente di tutto un po’ con una persona tanto piacevole e intelligente.
L’umanità di questo paese e il suo valore sono ancora tutte da scoprire.

Nessun commento:

Posta un commento