The Wanderer (1885)

The Wanderer (1885)
Alla fine dell’800 in Gran Bretagna esisteva un tiro a due cavalli chiamato The Wanderer (il vagabondo, il viandante), considerato il precursore dei veicoli ricreazionali, gli attuali caravan e autocaravan. Il dottor William Gordon Stables, un medico di origini scozzesi, commissionò la costruzione di questo veicolo ritenendo la vita itinerante all’aria aperta benefica per la salute, e nel 1885 ricoprì oltre duemila chilometri dalla sua casa di Twyford nel Berkshire per giungere alla città di Inverness in Scozia. A bordo di questi affascinanti veicoli iniziarono così a viaggiare altri gentlemen-gipsies, gentiluomini zingari, dando origine alle prime esplorazioni plenair accompagnate da un indubbio spirito di avventura. Un sogno anche per noi che abitiamo in un mondo (oggi come ieri) costellato da fili spinati, frontiere e burocrazia soffocante. Il mio blog e il libro che ho scritto sono dedicati a quegli uomini come un personale contributo, un inno di libertà, all’utopica libera circolazione degli esseri umani su questo meraviglioso pianeta.

24 marzo 2011

Verde Marocco

E’ tardi. Poche parole per recuperare l’arretrato di questi due giorni caratterizzati da scarsità di connessioni in rete.
Oggi ci siamo risvegliati con il verde panorama del fiume e del lago formato dalla diga di Bin El-Ouirgane, abbiamo viaggiato tutto il giorno attraverso i bei paesaggi verdeggianti e coltivati del Medio Atlante attraversando le città di Afourer, Beni Mellal, Kasba Tadla, Khenifra fino ad arrivare proprio durante il colorato tramonto sotto lo mura di Meknes.
La terza città imperiale che visitiamo - dicono la più modesta dopo Rabat e Marrakech e la prossima sarà Fes - ci accoglie con una sorpresa: il camping municipale è chiuso da un anno. Un po’ di domande ai passanti ed ecco trovata una soluzione: parking con pernottamento notturno a basso costo in pieno centro vicino al Mausoleo di Moulay Ismail.
Passeggiata serale nella bella piazza principale, Place el-Hedim, a due passi dal nostro Wanderer, e gran lavoro di recupero post arretrati e foto da inserire. Che lavoro viaggiare ragazzi! J

Vista dal camping a Bin el-Ouirgane


Laghi formati dall dighe nel Medio Atlante




Place el-Hedim, Meknes

Fuori dalla finestra del Wanderer in sosta per la notte a Meknes

Per visualizzare le foto in dimensioni maggiori cliccare sull’immagine. Chi fosse interessato a vedere altre fotografie del viaggio ci chieda amicizia in Facebook cliccando qui : www.facebook.com/eliseo.oberti

Nessun commento:

Posta un commento