The Wanderer (1885)

The Wanderer (1885)
Alla fine dell’800 in Gran Bretagna esisteva un tiro a due cavalli chiamato The Wanderer (il vagabondo, il viandante), considerato il precursore dei veicoli ricreazionali, gli attuali caravan e autocaravan. Il dottor William Gordon Stables, un medico di origini scozzesi, commissionò la costruzione di questo veicolo ritenendo la vita itinerante all’aria aperta benefica per la salute, e nel 1885 ricoprì oltre duemila chilometri dalla sua casa di Twyford nel Berkshire per giungere alla città di Inverness in Scozia. A bordo di questi affascinanti veicoli iniziarono così a viaggiare altri gentlemen-gipsies, gentiluomini zingari, dando origine alle prime esplorazioni plenair accompagnate da un indubbio spirito di avventura. Un sogno anche per noi che abitiamo in un mondo (oggi come ieri) costellato da fili spinati, frontiere e burocrazia soffocante. Il mio blog e il libro che ho scritto sono dedicati a quegli uomini come un personale contributo, un inno di libertà, all’utopica libera circolazione degli esseri umani su questo meraviglioso pianeta.

12 maggio 2011

La vita è una corrida

Giorni di lotta. Stiamo bene e, nell’ardua ricerca di una via che ci porti ai mercatini, non siamo ancora scoraggiati e terremo duro ancora per un po’. Ci sentiamo però come tori nell’arena. Fieri, forti, combattivi ma contro un nemico armato e superiore a dismisura: le norme, le leggi e la burocrazia sono armi forse troppo potenti in mano all’ignoranza umana.
Stiamo facendo chilometri in sella all’amata Vespa, correndo tra un Ayuntamiento (comune) all’altro cercando di trovare soluzioni legali, incontrando sul nostro cammino esseri umani disponibili ma anche freddi e distaccati, come ovunque.
Per ora ne è uscito poco e quel poco lo sperimenteremo nei prossimi giorni, sia abusivamente sia rispettando le leggi.
Intanto conosciamo Màlaga e dintorni, scoprendo fiestas, festival musicali e spettacoli che sono in programma già dai prossimi giorni.
Olè!
La plaza de toros a Torremolinos, proprio nei pressi del mercato che
forse sperimenteremo domenica prossima (se ci sarà posto)


Pronti a entrare nell'arena?

Per visualizzare le foto in dimensioni maggiori cliccare sull’immagine. Chi fosse interessato a vedere altre fotografie del viaggio ci chieda amicizia in Facebook cliccando qui : www.facebook.com/eliseo.oberti

Nessun commento:

Posta un commento