The Wanderer (1885)

The Wanderer (1885)
Alla fine dell’800 in Gran Bretagna esisteva un tiro a due cavalli chiamato The Wanderer (il vagabondo, il viandante), considerato il precursore dei veicoli ricreazionali, gli attuali caravan e autocaravan. Il dottor William Gordon Stables, un medico di origini scozzesi, commissionò la costruzione di questo veicolo ritenendo la vita itinerante all’aria aperta benefica per la salute, e nel 1885 ricoprì oltre duemila chilometri dalla sua casa di Twyford nel Berkshire per giungere alla città di Inverness in Scozia. A bordo di questi affascinanti veicoli iniziarono così a viaggiare altri gentlemen-gipsies, gentiluomini zingari, dando origine alle prime esplorazioni plenair accompagnate da un indubbio spirito di avventura. Un sogno anche per noi che abitiamo in un mondo (oggi come ieri) costellato da fili spinati, frontiere e burocrazia soffocante. Il mio blog e il libro che ho scritto sono dedicati a quegli uomini come un personale contributo, un inno di libertà, all’utopica libera circolazione degli esseri umani su questo meraviglioso pianeta.

23 ottobre 2011

Nazarè e l'incantevole Obidos

Un po’ di corsa per la minacciosa perturbazione prevista per domenica, abbiamo visitato Nazarè con le sue spiagge viste dall’alto, e la bellissima Obidos che, insieme a Porto, per ora resta una delle località che ci sono piaciute di più. Il delizioso cammino lungo tutte le mura ripaga della fatica mostrando la cittadina fortificata in ogni suo fotogenico angolo.
Serata allucinante alla ricerca di un’area di sosta in zona Ericeira – dove avevamo in lista alcune aree segnalate da altri ma ora vietate alla sosta dei camper. Solita persecuzione anche fuori stagione. Abbiamo buttato più di un’ora e molto stress per poi rinunciare e dirigerci verso Sintra, fermandoci in un parcheggio di fronte ad un gruppo di case.
In Portogallo si agganciano spesso molto connessioni wireless libere e gratuite e ne stiamo approfittando. Frequenti anche gli incontri di aree attrezzate con camper servici gratuiti: quasi meglio dell’Italia e sicuramente meglio della Spagna.
Domani, domenica, previste piogge e temporali da fine mattinata.

Nazarè

Obidos







Per visualizzare le foto in dimensioni maggiori cliccare sull’immagine. Chi fosse interessato a vedere altre fotografie del viaggio ci chieda amicizia in Facebook cliccando qui : www.facebook.com/eliseo.oberti

Nessun commento:

Posta un commento